12 dicembre 2014

#Handmade Christmas - L'albero di Natale che viene dal mare

"Il Natale, quando arriva arriva!", così recitava un famoso attore nella pubblicità di un noto prodotto dolciario. 
Come non essere d'accordo, ma il vero dilemma è: quando occorre iniziare a prepararsi per il Natale?
Per noi non ci sono termini (iniziali o finali) ben definiti, questo è il periodo dell'anno che più ci piace ed in funzione del quale viviamo (creativamente parlando) tutto l'anno!
Capita anche che, subito dopo l'Epifania, prima che i negozi ripongano addobbi, lucine e decorazioni, acquistiamo non pochi materiali approfittando della tranquillità che regna in quei reparti (e perché no, anche dei prezzi particolarmente convenienti)...diteci che questo succede anche a voi?!?!?!
Capita anche che in un giorno d'estate, una rilassante e tonificante passeggiata in riva al mare si trasformi in una vera e propria caccia al tesoro, della serie "aguzzate la vista", ben lontane da una perfetta tecnica di snorkeling!
Così quando Alex ha creato il team The Creative Factory abbiamo deciso che questo lavoro, pensato ed ideato molti mesi prima, sarebbe stato il nostro contributo per la raccolta. 

Cosa occorre...in ordine sparso:

  • vetrini di mare, più ne raccoglierete e più grande sarà il vostro alberello, oppure potrete creare più alberelli di misure diverse. Se doveste aver terminato la vostra scorta di vetrini (chi non ha una scorta di vetrini in casa???) e abitate in una città di mare, in un pomeriggio potrete reperire facilmente nuovo materiale, oppure potete organizzare una gita fuori porta o ancora provare con delle chips multicolore, ma l'idea della gita al mare resta la nostra preferita!
  • stoffa (cotone, panno lenci) ma anche cartoncino (se ad esempio voleste realizzare dei biglietti di auguri);
  • colla liquida: tra le varie provate, anche per questo lavoro visti i materiali utilizzati, la Schmuckstein Kleber garantisce il migliore incollaggio;
  • legnetti raccolti nel giardino di casa (corredati di pigne da utilizzare per un altro progetto che prima o poi vorremmo realizzare...quanti giorni mancano a Natale???) 

Seguendo la vostra fantasia ed il vostro gusto, create la struttura dell'alberello con i legnetti  e, con una punta di colla, fissate gli stessi al supporto scelto.
Procedete analogamente con il posizionamento ed il fissaggio dei vetrini, decorate infine con un piccolo puntale.
Il vostro albero potrà essere più o meno grande, in base alla quantità di vetrini raccolti ed alla loro forma, il nostro misura circa 7 centimetri di altezza e circa 10 di larghezza (nel punto maggiore). 
Noi abbiamo scelto di incollare il nostro alberello su un tessuto in cotone, rifinito con semplici cuciture lineari ed abbiamo poi inserito questo pannello in una cornice di legno (il cui "cassettone" abbia un po' di spessore) dipinta con colori acrilici oro e panna.
Per cimentarvi con tutti i tutorial creati dalle elfette della The Creative Factory non vi resta che curiosare nei loro blog alla ricerca dei post contrassegnati dal logo che Alex ha creato per l'iniziativa.

A tutti, dunque, un buon #handmadechristmas, della serie...Quelli che il Natale è solo fatto a mano!

Marica
eTina

36 commenti:

  1. Alla fine tutto e' bene cio' che finisce bene! Congratulazioni, ragazze! Il vostro progetto mi piace un sacco e mi ha fatto venire voglia di andare a passeggiare sulla spiaggia, speriamo che non mi prenda una bronchite! Grazie ancora per aver preso parte alla versione natalizia di The Creative Factory e rimaniamo in contatto per San Valentino.Come discusso per email "osate, osate!".

    Un bacione, alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Alex, per tutto il supporto...e la sopportazione!!!
      "Osare" per noi significa sperimentare, confrontarci e metterci in gioco.
      Il risultato??? Ogni nuova iniziativa, ogni nuovo progetto, per noi è sempre puro divertimento!

      Elimina
  2. Grandissimo progetto! Che idea. Io sono una appassionata di vetrini e legnetti di mare e la vostra idea è originalissima! Grazie! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine è stato un po' come realizzare un puzzle, cercando di "incastrare" i vetrini che il mare aveva modellato nelle varie forme: il pezzo che più ci è piaciuto è stata la punta dell'albero, a noi solo il "merito" di averlo pescato!

      Elimina
  3. Complimenti un'idea semplice e bellissima.

    Condivido immediatamente :-)

    A prestissimo Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ragione Flavia, è un lavoro semplice, ma il risultato è di grande effetto.

      Elimina
  4. ma scherzi vero? tutti abbiamo un sacco di vetrini di mare in casa! :))
    per esempio io ho una montagna di conchigliette raccolte ad agosto, ma siccome il mio blog l'ho aperto a settembre ed era già tempo di scuola non ho preparato niente, però così la prossima estate giocherò d'anticipo nel creare qualcosa coi bambini
    carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le conchiglie ci mancano (a pensarci bene in spiaggia non ce n'erano poi molte...) ma abbiamo preso anche un po' di sassolini...qualche idea prima o poi verrà per impiegare anche quelli!

      Elimina
  5. Brave ragazze, è proprio bello il vostro alberello (fa anche rima).
    Non mi sarebbe venuto in mente di usare un ricordo estivo per fare un albero di Natale.
    Eh sì, anch'io faccio incetta di articoli natalizi quando sono in saldo dopo la Befana.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo felici Norma di sapere che non siamo le uniche ad attuare una "programmazione del Natale" che dura 364 giorni!

      Elimina
  6. Complimenti....davvero molto bella!!!...condivido..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia, grazie mille, felici che ti sia piaciuta.

      Elimina
  7. Amo il mare e tutti i suoi "prodotti".Si raccoglie di tutto e rimane tutto lì in attesa. E' più difficile
    ridare nuova vita che fare ex novo.L'albero con i vetrini è bellissimo: mi piace un sacco!
    L'estate a Natale.Brave.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevamo stupirvi con effetti speciali...ma in fondo ci piacciono le cose semplici.
      Grazie Laura per il tuo entusiasmo ed il continuo incoraggiamento!

      Elimina
  8. Auguroni, che bella idea avete ricavato dal mare, quante cose si possono fare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E la nostra personale interpretazione: siamo convinte che ognuno realizzerebbe qualcosa di diverso.
      Cari auguri anche a te!

      Elimina
  9. Bellissimo, mi piace un sacco!!! Vado a condividere!!!

    RispondiElimina
  10. Complimenti per questo carinissimo progetto!! Mi piace e mi ricorda le passeggiate sulla spiaggia che facevo da bambina per raccogliere i vetrini!! :-)
    A presto

    RispondiElimina
  11. Bravissime ragazze! E' un'idea bellissima.
    Un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara, siamo contente che il nostro progetto ti sia piaciuto. :)

      Elimina
  12. Mi piace un sacco il vostro blog, ci sono tanti spunti interessanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, e a noi piace il tuo: un appuntamento fisso della domenica mattina per seguire tutti gli aggiornamenti!

      Elimina
  13. Andare a caccia di oggetti preziosi nelle vacanze al mare e in montagna è uno dei miei sport preferiti ;) questo progetto mi piace molto, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a noi piace questo tipo di "souvenir" delle vacanze.

      Elimina
  14. In estate con i bambini raccogliamo sempre molti vetrini colorati, questa è un'ottima idea per utilizzarli! Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo aver disattivato i commenti "anonimi" sul nostro blog abbiamo scoperto di avere più di 10 commenti che non avevamo pubblicato e tra questi c'era anche il tuo.
      Scusa per l'enorme ritardo.
      Siamo contente che l'idea ti sia piaciuta e ci diverte pensare che sia un lavoro che possa essere fatto anche con i più piccini, in tutte le diverse fasi

      Elimina
  15. Bravissime!!! Primo perchè la riuscita del progetto è veramente bella; secondo perchè avete usato materiali low cost e riciclosi come amiamo anche noi e il fatto di riuscire a creare oggetti molto belli con queste due premesse...beh...è sinonimo di creatività elevata! Terzo perchè è geniale l'idea di utilizzare materiali legati all'estate per un progetto di Natale, stupendo!! Brave, brave, brave!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attualmente l'acquisto di materiali è ridotto al minimo perché ci piace molto di più riuscire a realizzare anche i singoli componenti utilizzando quello che abbiamo o che troviamo e di sicuro è fonte di maggiore soddisfazione. In questo voi siete eccezionali, restiamo incantate a vedere i vostri progetti: la casa di Barbie è assolutamente fantastica!

      Elimina
  16. L'estate prossima tutti al mare a cercare vetrini! Troppo simpatico questo alberello!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In una giornata come questa (con pioggia, nebbia e freddo) viene davvero voglia di pensare all'estate!

      Elimina
  17. Perdonate il mio vergognoso ritardo nel farvi visita, ma è stato a causa di forza maggiore.
    Anch'io raccolgo sempre i vetri sulla spiaggia, purtroppo non al mare perchè ahimè non ci vado spesso quanto vorrei, ma al lago, che ho qui a due passi.
    Il vostro alberello è troppo bello e originale, me lo pinno.
    E mi prendo anche il vostro bel banner e lo sistemo nella pagina BlogAmici.
    Complimenti e a presto. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, sì sì, abbiamo seguito le traversie sui problemi di connessione...che avrebbero dovuto risolversi ...in 24 ore!!!
      Grazie per essere passata a trovarci e per averci aggiunto il nostro all'elenco dei blog amici!
      PS: sai che non immaginavamo ci fossero anche i "vetrini di lago"? Davvero, immaginavamo fossero una esclusiva del mare.

      Elimina